Roma Napoli qual è la vera rivale della Juventus?

Roma Napoli qual è la vera rivale della Juventus?

Roma Napoli, di chi deve avere paura la Juventus?

La Roma di Spalletti domina le partite. La Roma è cresciuta molto infatti adesso ha una difesa arcigna, un centrocampo imprevedibile e un attacco prolifico.

La difesa della Roma non dipende solo da Manolas infatti Spalletti ha rinunciato spesso al difensore greco favorendo Fazio. Ormai i giallorossi hanno una fase difensiva solida e subiscono pochissimi gol, un’ottima base per la lotta scudetto.

Strootman il normalizzatore. Questa stagione sta confermando che Strootman è un elemento fondamentale per la Roma. L’olandese ha preso le redini del centrocampo e si vede, l’ex PSV fa sentire il suo peso specifico.

Intanto Dzeko fa il fenomeno. Il serbo in questo campionato sta segnando caterve di gol probabilmente diventerà il capocannoniere della Serie A. Il meriti di Spalletti sono enormi, l’allenatore toscano ha recuperato psicologicamente il fragile Dzeko.

Il Napoli mostra il miglior spettacolo della Serie A. La squadra di Sarri ha un’armonia e una fluidità di gioco unica nella Serie A infatti i calciatori danno il meglio.

Nel Napoli ci sono alcune sorprese, una di queste è Diawara che è diventato fondamentale. Il giocatore africano ha soffiato il posto a Jorginho e Sarri adesso punta forte sull’ex calciatore di San Marino. Che balzo per lui, in un anno solare è passato dal San Marino al Bologna e da quest’anno gioca nel Napoli!

Quello che mi sorprende di più è la vena realizzativa di Mertens che fino a oggi ha segnato ben 16 gol. Negli schemi di Sarri, Mertens ha sostituito, con caratteristiche completamente diverse, Higuain ed è diventato il bomber del Napoli. Che stratega straordinario è Sarri!

Roma Napoli. In conclusione sono sicuro che la rivale più accreditata della Juventus è la Roma che è più completa del Napoli. Il Napoli subisce più gol rispetto alla Roma anche se segna di più ma c’è una statistica che pesa.

Nella nostra Serie A una difesa imperforabile è più importante di un attacco spietato. La storia dice che non serve segnare molti gol se la difesa subisce poche reti. Alcuni storceranno il naso ma le difese fanno vincere i trofei, gli attacchi fanno vendere i biglietti!

Vincenzo

Ciao, sono Vincenzo e scrivo di calcio. Mi piace scrivere opinioni sui grandi personaggi del mondo del calcio. Il calciomercato è la mia passione, mi piace sapere tutto sui calciatori e sulle squadre.

Lascia un commento