Campionato italiano inferiore a campionati europei?

Campionato italiano inferiore a campionati europei?

Campionato italiano contro campionati esteri

Il campionato italiano è sempre stato uno dei campionati più difficili nei quali giocare. I calciatori stranieri hanno sempre considerato la serie A come un campionato molto impegnativo perché le squadre usano una tattica esasperata.

Il risultati finale è stato sempre molto importante in Serie A, spesso e volentieri, anche più importante dello spettacolo. I maestri di tattica sono allenatori storici come Helenio Herrera e Giovanni Trapattoni che hanno fatto del tatticismo la loro fede calcistica.

Ma cosa è successo negli ultimi 15 anni al Campionato italiano? Sotto l’aspetto tattico è cambiato ben poco infatti gli allenato italiani continuano a essere i migliori ma…

I campioni, quello che manca alla Serie A sono i campioni che non arrivano più in Italia. Ogni grande calciatore porta alla squadra che lo acquista: esperienza, voglia di vincere e forza mentale. Le squadre italiane non hanno più la possibilità di spendere grandi somme di denaro e puntano soprattutto sui giovani.

L’Italia, ormai, è diventato un campionato di passaggio nel quale i calciatori hanno la possibilità di crescere e poi partire per la Premier League inglese o la Liga spagnola. I grandi introiti dei diritti televisivi della Premier League e il regime fiscale agevolato della Liga spagnola fanno la differenza a livello di acquisti di calciatori.

La Serie A è livellata verso il basso? Sicuramente si. Il campionato italiano ha perso di competitività infatti guardando le partite della Champions League si capisce benissimo. Il gioco della Champions League è rapidissimo, l’intensità è alta, qualcosa che in Serie A non si vede mai.

I tecnici italiani non hanno capito che, senza campioni, dovevano puntare sulla fisicità. L’Italia calcistica ha trascurato l’essenza di essere atleti dei calciatori cioè la velocità e la forza.

Ma adesso il vento sta cambiando. I cinesi sono sbarcati in Italia acquistando prima l’Inter e poi il Milan (closing nel mese di Marzo). Prepariamoci a tornare competitivi in Europa e nel Mondo…

Vincenzo

Ciao, sono Vincenzo e scrivo di calcio. Mi piace scrivere opinioni sui grandi personaggi del mondo del calcio. Il calciomercato è la mia passione, mi piace sapere tutto sui calciatori e sulle squadre.

Lascia un commento